Home / Africa / Prepararsi per un viaggio in Africa: vaccini, fuso orario e temperature locali
informazioni utili viaggio africa

Prepararsi per un viaggio in Africa: vaccini, fuso orario e temperature locali

Se siete alla ricerca di un viaggio suggestivo e senza eguali, non potete che scegliere l’Africa, il continente nero riserva spettacoli naturali che non potrete ammirare in nessun altro luogo al mondo.

Un itinerario del genere, però, richiede delle accortezze particolari che, una volta compiute, vi permetteranno di godervi a pieno il viaggio in Africa.

Nei seguenti paragrafi vi forniremo le informazioni e i consigli più importanti per viaggiare in Africa.

Se ancora non sapete quali nazioni visitare, ecco alcune delle migliori guide sui paesi africani:

Quali vaccini servono per viaggio in Africa

Per ragioni di natura sanitaria, il Ministero della Salute italiano ha previsto una serie di vaccini necessari per andare in Africa.

Ecco la lista completa dei vaccini da fare prima del viaggio in Africa:

  • vaccino contro il colera;
  • vaccino anti epatite A;
  • vaccino anti epatite B;
  • vaccino contro la febbre gialla;
  • vaccino contro la poliomielite;
  • vaccino contro la rabbia.

Prima di organizzare il viaggio, fate attenzione ai tempi richiesti per la vaccinazione, ad esempio per il vaccino anti-rabbia sono richieste tre dosi: la seconda sarà inoculata 7 giorni dopo la prima, mentre per la terza dovrete aspettare tra i 21 e i 28 giorni.

Inoltre non sempre saranno richiesti tutti questi vaccini per andare in Africa, quello contro il colera infatti è richiesto solo agli operatori sanitari che si recano in aree endemiche del continente nero.

Fuso orario Africa

Un altro fattore da valutare nell’organizzazione del viaggio in Africa è relativo al fuso orario.

Sapere che ore sono in Africa è molto semplice, in quanto non esiste una differenza d’orario notevole tra l’Italia e gli Stati più distanti del continente nero.

Ad esempio nei mesi in cui vige l’ora solare in Italia, ovvero da Novembre a Aprile, il fuso orario del Sud Africa è soltanto di un’ora mentre non c’è alcuna differenza nei mesi in cui si applica l’ora legale.

Visto che l’Africa fa parte di più fasce di fuso orario, ci sono modi automatici e semplificati per conoscere che ore sono in tempo reale.

Ad esempio puoi usare la funzione di orario in tempo reale di Time.

Quanti gradi ci sono in Africa

Il manuale del perfetto viaggiatore prevede che ci si debba informare sul clima della meta desiderata.

Controllare quanti gradi ci sono nei paesi africani è molto utile per evitare brutte sorprese: l’escursione climatica tra la nostra penisola e il continente africano può essere molto severa e crearci importanti problematiche.

Potreste visitare paesi in cui la temperatura è maggiore di 20° rispetto a quella di partenza, un vero e proprio stress per il nostro fisico.

Per questo ti consigliamo un comodo strumento per sapere quanti gradi ci sono in Africa.

Ad esempio nel periodo di Dicembre la temperatura massima dell’Africa è di 29°, mentre la minima non scende oltre i 22° ed è il mese più piovoso dell’anno.

Un altro fenomeno a cui fare attenzione sono le escursioni termiche quotidiane, le temperature tra giorno e notte variano moltissimo e in poco tempo, per questo motivo nella valigia per il viaggio in Africa dovrai inserire capi adeguati e di diversa pesantezza.

Leggi anche

madagascar

Che cosa vedere in Madagascar

A dispetto di una situazione politica instabile (ma non pericolosa), il Madagascar rappresenta una destinazione ideale per ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *