Home / Consigli di viaggio / Emilia Romagna da gustare: un tour enogastronomico
tortellini

Emilia Romagna da gustare: un tour enogastronomico

Se siete appassionati di viaggi, buon cibo e ottimo vino questo articolo fa proprio per voi. In queste poche righe vi parlerò della regione della buona cucina, l’Emilia Romagna. In questa regione potrete fare numerose escursioni culinarie tra le più importanti città come Bologna, Parma oppure Modena.
Vi farò fare un tour gastronomico che vi farà venire voglia di prendere e partire verso questi posti mozzafiato.
Esistono ristoranti in Emilia Romagna che vi daranno la possibilità di assaporare tutti prodotti tipici locali in locali accoglienti, come i suoi abitanti.
Ci sono ristoranti stellati in Emilia Romagna che vi permetteranno di assaggiare cibi di ogni tipi e di alta qualità come il prosciutto crudo e la coppa di Parma, il famoso parmigiano Reggiano DOP, la mortadella di Bologna IGP, la pasta fresca all’uovo come le tagliatelle e i ravioli, insomma c’è veramente l’imbarazzo della scelta.

All’interno di questi ristoranti troverete rinomate cantine con i migliori vini della casa, ma non mancano anche i vini provenienti da altre regioni o dall’estero.
I vini della tradizione locale che potrete trovare sono il Lambrusco di Sorbara, il Sangiovese di Romagna, il Lambrusco Reggiano. Questi sono solo alcuni esempi di ciò che potrete assaggiare ed assaporare durante il tour enogastronomico, il resto potrete scoprirlo solo recandovi sul posto.

Lasciandoci alle spalle le cantine e passando ora alle cucine e quindi alle numerose ricette che caratterizzano le diverse città emiliane e romagnole, potrete notare le specialità del luogo disposte in modo accattivante, per conquistarvi già a partire dalla vista.
Tra gli svariati piatti tipici che potrete assaggiare, in primis, troverete una vasta scelta di bolliti. Il bollito è realizzato attraverso una cottura a fuoco lento con all’interno pezzi di bovino o suino, il tutto accompagnato da mostarda, salse e purè. Oltre al bollito potrete i dolci tipici dolci, i primi, gli antipasti e i secondi.
Tra i gustosissimi primi ci sono i famosi tortellini bolognesi avvolti da un gustoso brodo oppure le lasagne verdi alla bolognese, il timballo di riso emiliano o le tagliatelle fresche all’uovo con il classico ragù alla bolognese.
Passando ai secondi potrete assaggiare l’anatra alla romagnola, la trippa alla parmigiana o alla piacentina, il buonissimo stracotto alla parmigiana oppure il filetto alla bolognese.
Tra gli antipasti invece possiamo inserire la classica piadina romagnola oppure le tenerissime tigelle.
Si può dire che l’Emilia Romagna non si fa mancare proprio nulla, soprattutto se, arrivando al dolce, potrete scoprire un particolare migliaccio di Romagna oppure il bracciatello. Sono dolci molto particolari che potrete assaporare a pieno solo nelle terre dell’Emilia Romagna.

Ora che conoscete parte dei piatti più buoni dell’Emilia Romagna non vi resta che prendere e partire, assaggiando gusti e sapori che potrete trovare solo in questa terra meravigliosa.

Leggi anche

Organizzare-un-viaggio-in-Europa-le-mete-low-cost

Organizzare un viaggio in Europa: le mete low cost

Low cost ormai si abbina perfettamente all’organizzazione di una vacanza dotata di tutti i comfort. ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *