Home / Europa / Guida di viaggio Slovenia
slovenia

Guida di viaggio Slovenia

La Slovenia è la destinazione verde per eccellenza dell’Europa centrale, merito dei suoi numerosi siti naturalistici, visitati ogni anno da milioni di persone. Alcune delle principali attrazioni hanno ricevuto l’importante riconoscimento di Patrimonio mondiale dell’Umanità da parte dell’Unesco. Il simbolo per eccellenza della Slovenia green è Lubiana, nominata capitale verde dell’Unione Europa nel 2016. Il centro più importante della nazione slovena ha ottenuto il prestigioso premio grazie alle numerose aree verdi presenti in città, il centro storico pedonabile e gli incentivi per il trasporto elettrico.

Le bellezze naturali della Slovenia

Le Grotte di Postumia sono il luogo più visitato dell’intera Slovenia. Negli ultimi 200 anni, i turisti accorsi a vedere le celeberrime gallerie carsiche slovene sono stati 36 milioni. Il simbolo delle Grotte è rappresentato dalla stalagmite il Brillante. L’esperienza è resa indimenticabile dal viaggio con il trenino, che a velocità sostenuta attraversa orgogliosamente l’interno delle Grotte di Postumia. La seconda meta turistica più gettonata è il Lago di Bled, situato a circa 50 km a nord dalla capitale Lubiana. Dal castello di Bled si gode di un panorama eccezionale sull’intero lago. Dopo aver completato la visita al castello, si percorre una breve discesa che porta nel centro abitato di Bled. Da qui, in meno di cinque minuti si raggiungono le rive del lago, da dove inizia un percorso circolare, la cui durata oltrepassa abbondantemente i 60 minuti. Si costeggia il lago di Bled dall’inizio alla fine, la camminata lungo il percorso di circa 5 km risulta relativamente semplice per chiunque.

Città da visitare durante un soggiorno in Slovenia

La prima scelta ricade su Lubiana, la capitale verde d’Europa. Celebre per il suo castello, che domina su tutta la città, Lubiana vanta un bellissimo centro pedonale. Qui si trovano alcuni dei luoghi più celebri della capitale slovena: dal Triplo ponte a Piazza Preseren e Piazza del Congresso, passando per il Ponte dei Draghi. A livello artistico, il centro storico di Lubiana è strettamente collegato con la figura di Joze Plecnik, genio artistico a cui si deve – tra le altre cose – la progettazione del Triplo ponte, che collega la città vecchia con quella nuove. Le altre due destinazioni da non perdere durante una vacanza in Slovenia sono Ptuj e Maribor. La prima, situata nella parte nord-orientale del Paese, è famosa oltre che per essere la città più vecchia della nazione anche per le sue tradizionali maschere carnevalesche. Maribor, invece, è la sede della vite più longeva al mondo e può vantare un’ottima tradizione enologica.

Leggi anche

cala gonone

Guida di viaggio: Sardegna

Bella e affascinante, la Sardegna rimane sempre una delle isole più visitate. Turisti da tutto ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *