Home / Europa / Guida Principato di Monaco
principato di monaco

Guida Principato di Monaco

Dal punto di vista geografico il Principato di Monaco è il secondo Stato più piccolo al mondo , questo primato viene superato solo dallo Stato-Città del Vaticano, famosa residenza papale. Nonostante le sue dimensioni ridotte, a Monaco sarà possibile trovare diverse celebrità provenienti dal mondo dello spettacolo , dell’alta finanza e dello sport. Ciò che ha contribuito a rendere il Principato di Monaco famoso in tutto il globo sono sicuramente le vicende legate alla famiglia attualmente regnante sullo stato: infatti il matrimonio del Principe Ranieri III e la famosa diva di Hollywood, Grace Kelly ed in seguito le tormentate situazioni amorose che hanno coinvolto tre dei loro figli Carolina, Alberto ( attuale reggente) e Stephanie. Attualmente tengono banco anche le vicende dei nipoti ma questa è ancora una storia in evoluzione e che presto i giornalisti sicuramente ci racconteranno. Tutte queste vicende hanno reso il Principato di Monaco un posto glamour dove più che per andare a fare un soggiorno culturale o vedere i luoghi di interesse, le persone ci vanno per poter raccontare agli amici di esserci state e di provare come ci si sente in quel clima surreale dove ogni giorno i giornalisti sono alla ricerca di scoop di gossip. Ovviamente tutto questo immersi in un contesto scenografico unico: Verso nord le Alpi Marittime, verso sud il mare tipico della costa azzurra ed immersi in Hotel, ristoranti di alto spessore ed il famoso casinò dove in poco tempo potrete raddoppiare i vostri soldi ma anche tornare a casa senza più un euro.

Passaporto e Visto

Dal punto di vista degli ingressi, essi sono liberi. Ci troviamo pur sempre all’interno dell’Europa: quindi l’accesso verso la Francia è libero, l’importante è avere una carta d’identità valida per l’espatrio ( non timbrata quindi ma rinnovata ex novo)

Principato di Monaco: cosa vedere

Lo stato monegasco può essere suddiviso in cinque quartieri: Monaco-Ville, il punto più alto. Qua si potranno vedere diversi monumenti e palazzi interessanti: il Palazzo del principe, una Cattedrale risalente al 1875, un bellissimo museo sugli oceani, il porto della città. Il secondo quartiere è Monte Carlo: qua possiamo andare a tentare la fortuna nel famoso Casinò ma anche se non amassimo il gioco d’azzardo, rimane comunque la possibilità di fare una bella esperienza anche solo per vedere gli interni del palazzo, risalenti al periodo della Belle Epoque. Inoltre possiamo sempre ammirare il porto e gli yatch lì ormeggiati, gli alberghi a cinque stelle . Se siete invece amanti della natura, nel punto più alto di Montecarlo potete trovare delle magnifiche grotte naturali che gli amanti dei minerali sicuramente apprezzeranno. Se poi siete amanti dei motori potete visitare Monte Carlo durante il GP di Formula 1.

Quando andare

In quale mese o stagione è meglio prenotare per vedere meglio il Principato di Monaco?

Sicuramente sarebbe meglio scegliere o il periodo primaverile oppure il periodo autunnale. Diciamo che circa a metà Maggio si svolge il GP di Formula 1 e per questo motivo vi sarà molta confusione nel principato: se siete amanti della movida e dei motori allora quello è il periodo perfetto per visitare la città ma se non lo siete evitate di visitarlo durante la metà di Maggio. Se potete evitate anche il mese di Gennaio in quanto si svolge il Rally di Montecarlo.

Quanto stare

Qual è il tempo necessario per visitare tutto in modo tranquillo senza eccessiva fretta? La risposta è che 1-2 giorni sono abbastanza per poter vedere tutti chiaramente.

Cosa mettere in valigia

Se il vostro scopo è solo quello di fare un giro della città in un solo giorno, allora tutto quello che vi servirà è un vestiario confortevole per camminare e magari leggero ma se la vostra intenzione è quella di rimanere più tempo e frequentare casinò e locali notturni allora è obbligatorio mettere in valigia un abbigliamento formale ed elegante.

Voli e come arrivare al Principato di Monaco

Se decidete di utilizzare l’aereo come mezzo di locomozione , allora l’aeroporto più vicino è sicuramente quello di Nizza che si trova a 22 Km dal Principato di Monaco. Se decidessimo di partire da Milano il volo ha una durata di circa 45 minuti mentre da Roma il viaggio dura circa 1 ora.

Una volta giunti a Nizza, se volete risparmiare, è possibile un bus di linea che vi porterà nella città monegasca in circa 45 minuti mentre se volete utilizzare un taxi impiegherete circa 20 minuti ma ovviamente avrà un costo ben diverso dal biglietto del bus.

In alternativa potete prediligere lo spostamento via treno : sia il treno Milano-Marsiglia sia quello Ventimiglia- Parigi prevedono una fermata nel Principato.
Se invece volete utilizzare la vostra auto, la distanza che separa il principato da Milano è di circa 300 km mentre la distanza da Roma Capitale è di oltre 680 km . Per raggiungere la città monegasca dovrete percorrere l’A10 che poi diventerà A8 nel territorio francese.

Muoversi e trasporti

Mezzi pubblici

I mezzi a disposizione sono generalmente comodi e puntuali. Si dispone di 5 linee autobus a tariffa unica. L’unica pecca del servizio è che chiude relativamente presto: alle ore 21 tutte le corse sono terminate e l’unica alternativa sarà quella di prendere un taxi. Se invece preferiste un rapido tour per i punti più importanti della città, allora sarà possibile usufruire di un treno turistico, il “Azur Express” che in circa 30 minuti vi farà vedere le maggiori attrazioni.

Altri Mezzi

Anche viaggiando con un mezzo proprio, in realtà, non ci sono grosse problematiche. Appena arrivati in città, infatti, ci saranno degli ampi parcheggi dove potrete lasciare il vostro mezzo. Tenete comunque presente che nella zona alta non potrete circolare con il vostro mezzo privato in quanto solo i residenti hanno il permesso di farlo.

Gli hotel ed il pernottamento nel Principato di Monaco

Bisogna considerare che nel Principato il costo della vita è più caro rispetto al nostro Paese. Quando, quindi, farete i conti sul budget a disposizione, tenete conto che ogni cosa costa più o meno il 50% in più che in Italia. A monaco troverete diversi Hotel con ogni genere di confort ad aspettarvi ma se preferite risparmiare , allora il consiglio è quello di trovare un Hotel a circa 10 minuti di macchina da Monaco.

Cucina e mangiare

I servizi di ristorazione nel Principato certo non mancano e soprattutto per i palati più fini si potranno trovare chef stellati e fra questi sicuramente possiamo annoverare Alain Ducasse che è a capo del ristorante Louis XV. I prezzi ovviamente non sono certo per tutte le tasche: mediamente il costo a persona nei vari ristoranti si aggira sui 75 € ed è per questo motivo che se si vuole risparmiare è meglio mangiare fuori da Monaco.

Festival e Tradizioni

Il Principato è ricco di eventi di fama internazionale e che attirano visitatori da tutto il mondo. I principali sono i seguenti: nel mese di Gennaio viene celebrato il famoso Rally monegasco mentre a metà Maggio è possibile assistere alla gara di F1. Se invece siete appassionati di giochi circensi, allora a Gennaio fa tappa a Monaco il Festival internazionale del circo , a Marzo trovate i migliori “maghi” al mondo e a Luglio i più bravi tecnici per spettacoli pirotecnici.

Concludiamo invece con il calendario delle festività: primo, otto e ventisette ( Patrono dello Stato, Santa Devota) Gennaio, ovviamente le feste Pasquali, il primo maggio, il ventitrè Giugno, il nove ed il quindici Agosto, il primo ed il 19 Novembre e la festa dell’immacolata l’otto Dicembre.

Leggi anche

Vacanze estate 2017: alla scoperta della Spagna!

Vuoi pianificare una vacanza in Spagna? Leggi la nostra guida alle migliori regioni dove passare ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *