Home / Europa / La Loira e suoi castelli
loira

La Loira e suoi castelli

La Francia è uno dei paesi più visitati al mondo per le sue meraviglie storico-architettoniche e paesaggistiche.
Esiste una zona al centro del paese denominata Valle della Loira, è una regione piena di storia e dalla bellezza incontrastata. Esistono in questa zona centinaia di splendidi castelli costruiti a partire dal X secolo in poi.
Proprio per questa spettacolare bellezza, la Valle della Loira è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanita dall’ UNESCO.

Verso il 1500 fù riportato come centro del potere,la città di Parigi, cosi la valle e i suoi castelli iniziarono a perdere di importanza. Restò sempre zona di villeggiatura dei ricchi borghesi, che continuarono a trascorrere le loro vacanze estive e facendo costruire altri importanti castelli.
Con la rivoluzione francese che accade verso la fine del 1700, vennero distrutti o saccheggiati molti castelli di grande valore storico.

Il numero dei castelli costruiti in questa valle è davvero molto alto, circa 300. Alcuni di questi sono tra i più visitati della Francia per la loro particolarità e bellezza dei giardini.

Castelli che meritano una visita sono quello di CHATEAU CHAMBORD, CASTELLO DI BLOIS, CHATEAU DE AMBOISE e LE CLOS LUCÉ, CHATEAU CHENONCEAU, CHATEAU DE VILLANDRY, CHATEAU AZAY-LE-RIDEAU.

– Castello di CHAMBORD: è il più grande castello di tutta la Loira. costruito in stile rinascimentale fu scelto da Francesco I come residenza di caccia, negli anni successivi fu usato anche per altri usi. Oggi è il più apprezzato e fotografato della valle.

– Castello di BLOIS: residenza ufficiale dei re di Francia durante il Rinascimento. In una cappella del castello fu benedetta Giovanna d’Arco nel 1429. Dopo la rivoluzione è stato completamente abbandonato dopo anni di splendore. Oggi è ristrutturato e visitabile.

– Castello di AMBOISE e LE CLOS LUCÉ: entrambi situati nella stessa città. Situato su un promontorio che domina la Loira, molto suggestivo, è stato la residenza di molti re di Francia.
Il castello Clos Lucè, molto simile ad un edificio civile per la sua costruzione è collegato all’ altro castello. E stata l’ultima dimora di Leonardo da Vinci.

– Castello di CHENONCEAU: è uno dei più particolari, essendo costruito come ponte sul fiume Cher. Salvatosi dalla Rivoluzione Francese, subi vari rimaneggiamenti nel corso del tempo. Importanti anche i suoi giardini lungo il fiume.

– Castello di VILLANDRY: questa fortezza è conosciuta sopratutto per i suoi sei giardini, alcuni aggiunti di recente. Vari tipi di giardini da quello alla francese a quello medievale circondano tutta la fortezza. Considerati come i giardini più belli della Francia.

– Castello di AZAY-LE-RIDEAU: anche questo castello è molto particolare e facile da riconoscere, è situato su un isola in mezzo al fiume Indre. i suoi interni contengono lussuosi arredi e decori di traccia fiamminga. Circondato da un bel giardino all’inglese.

Leggi anche

siviglia

Guida Siviglia: cosa vedere e dove andare

Caratteristica e travolgente, Siviglia stupisce appena si mette piede sul suo suolo. La città per ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *