iMondonauti.it
Le tue guide di viaggio
 
NOME UTENTE
PASSWORD
password dimenticata?  
 

Malta

 

 

 

 

 

(0 voti)

Autori: www.iMondonauti.it

Aggiornamenti di: Tino Fregonese 

 

Cosa vedere

La visita di Malta può cominciare dalla capitale La Valletta con le sue stradine, il suo coloratissimo mercato, il Palazzo del Gran Maestro oggi sede del Parlamento maltese, la magnifica Cattedrale di S. Giovanni e l'ancor più magnifico dipinto del Caravaggio, la Decollazione di Giovanni Battista conservata nell'oratorio.

La Valletta deve il suo nome al Gran Maestro francese Jean Parisot de la Valette che ne iniziò la costruzione nel 1566. Dai giardini di Upper Baracca si gode uno splendido panorama sul Porto Grande e sulle cosiddette Tre Città, ossia Senglea, Cospicua e Vittoriosa (Birgu), le località dove si insediarono i Cavalieri subito dopo il loro arrivo sull'isola.

 

Prima de La Valletta, l'antica capitale era Mdina, ora praticamente abbandonata, ma circondata da imponenti bastioni e ricca di palazzi e antiche dimore: ogni dominatore praticamente lasciò la sua impronta nell'architettura locale. Da qui, risalendo a nord si arriva alle scogliere di Dingli, uno dei più bei paesaggi naturali dell'isola.

Lungo la costa, St. Paul Bay deve il nome all'apostolo Paolo che qui avrebbe fatto naufragio nel 60 d. C. durante il suo viaggio verso Roma.

Gli appassionati di siti di interesse archeologico non avranno che l'imbarazzo della scelta poichè numerosi sono i siti neolitici che risalgono a 5000 anni prima di Cristo: Hagar Qim, Mnajdra, Tarxien, Ghar Dalam (grotta in cui si trovano resti fossili di animali risalenti all'era glaciale) e l'ipogeo di Hal Saflieni.

E poi qualche gita alle isole di Gozo e Comino con la sua splendida Laguna Blu. Gozo è lunga solo 14 km e dista da Malta una ventina di minuti. E' un'isola tranquilla con comunità rurali che vivono di ciò che coltivano e pescano e abitano in paesini isolati. Gli antichi greci la conoscevano con il nome di Ogigia è qui abitava la mitica Calypso. La sua grotta è inaccessibile sopra un dirupo e vi si entra dall'alto: qui la ninfa promise ad Ulisse l'immortalità a patto che rimanesse con lei. A Gozo sono da vedere anche l'antica cittadella di Victoria, la Baia di Xlendi e il complesso di Ggantija, templi megalitici risalenti al IV millennio a. C. A Dwejra si può ammirare la Finestra azzurra, uno scenografico scoglio eroso dal mare e dal vento.


Malta è un paradiso per coloro che amano effettuare immersioni subacquee grazie sia alla temperatura dell'acqua, mai troppo fredda, sia alla straordinaria visibilità.

Per ulteriori notizie pratiche su cosa vedere:

Itinerari consigliati e raccontati












sito premiato ItaliaWebStar
   

Invia le tue foto

Possiedi qualche bella immagine di questo Paese e vorresti che venisse pubblicata su questo sito?

Per inviare le tue immagini
iscriviti!

Per maggiori informazioni
guarda qui