Home / Itinerari / Itinerario di viaggio in Iran
Iran

Itinerario di viaggio in Iran

Se stai pensando di organizzare un viaggio in Iran, tieni a mente queste tappe e inizia a costruire il tuo itinerario!

Tappa obbligata a Teheran

Una delle località più celebri dell’Iran è la capitale, Teheran. Molto caotica ma nel contempo anche caratteristica da visitare. Spettacolare il Palazzo Golestan che si trova in pieno centro, in prossimità del Bazaar. Mentre ancor più suggestiva è la visita presso il Museo dei Gioielli che si trova all’interno del caveau della Banca Centrale Iraniana. Questo spiega perché si tratti di un’esperienza alquanto suggestiva che vale la pena vivere tra diademi e corone preziosissime.

La bellissima Kashan

Da Teheran è molto semplice spostarsi alla vicina Kashan. Qui si ha modo di ammirare la bellezza delle residenze antiche Qagiara, che sono qualcosa di straordinario da vedere. Senza dimenticare il Giardino di Fin e la spettacolare Agha Bozorg Mosque. Il tutto permetterà di immergersi a pieno nella storia di un paese come l’Iran che è una delle più ricche dell’intero Medio Oriente. Anche se bisogna fare attenzione agli orari di apertura: solitamente gran parte dei punti turistici iraniani può essere visitata fino al primo pomeriggio.

Shiraz: un posto unico nel mondo

Un’altra località molto accattivante per quanto concerne l’Iran è Shiraz. Questa città è nota per essere la vera e propria culla della cultura persiana. La prima tappa prevede Bagh-e Eram, un giardino spettacolare che è stato anche dichiarato Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Senza dimenticare l’Aramgah-e Sa’di ovvero la tomba del poeta Sa’ che si trova all’interno di uno spettacolare colonnato. Oltre a dover considerare una delle più belle porte d’accesso alla città, il Qur,an Gate.

Persepoli e Naqsh-e Rostam

Persepoli è una delle città più splendide dell’Iran in quanto presenta le rovine storiche che sono patrimonio dell’UNESCO. Un’esperienza molto suggestiva e che permette di tornare indietro nel tempo. Così come vale la pena visitare le tombe rupestri di Naqsh-e Rostam che distano poco. Queste sono un qualcosa che bisogna ammirare in quanto si tratta di un luogo molto caro alle persone del posto e curato nei minimi dettagli.

Il villaggio di Ghalat

Chi decide di rimanere più giorni in Iran potrebbe fare tappa a Ghalat. Un paese arroccato che presenta giardini caratteristici, diversi mulini ed abitazioni in pietra. Molto suggestivo anche il castello di cui sono visibili dei resti e che sorge in cima ad una collina. A piedi poco lontano si può raggiungere la cascata che si trova in un bosco frequentato dagli abitanti del villaggio. Qui si possono anche organizzare pic-nic, molto cari anche alle persone del posto che li vivono come piacevoli occasioni di ritrovo.

Leggi anche

picasso

Picasso, i musei dedicati all’artista a Malaga, Barcellona, Parigi e Antibes

Chi, al mondo, non conosce il noto pittore, scultore e litografo spagnolo Pablo Picasso? In ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *