Home / Consigli di viaggio / Guida Traghetti per Porto Torres
porto torres

Guida Traghetti per Porto Torres

Sulla costa nord occidentale della Sardegna, c’è uno dei centri più importanti dell’Isola che digrada verso il golfo dell’Asinara: Porto Torres.

La città fonda le sue radici in epoca preistorica, e successivamente, in epoca romana, si sviluppò come centro nevralgico portuale. Durante la tua visita a Porto Torres potrai ammirare musei archeologici e monumenti nuragici, le terme Maetzke, il ponte romano e tante chiese e chiesette.

Raggiungere Porto Torres è facile a bordo di navi e traghetti che partono dai porti delle coste dell’Italia peninsulare. Scopriamo di più sui traghetti per Porto Torres, i collegamenti disponibili e le compagnie di navigazione.

Traghetti per Porto Torres

Porto Torres Civitavecchia – questa rotta è operata dalla compagnia di navigazione Grimaldi Lines. Le navi partono ogni giorno ed il viaggio dura circa sette ore e quindici minuti.

Porto Torres Genova – dal porto di genova partono i traghetti della compagnia Tirrenia e della compagnia di navigazione Grandi Navi Veloci. Tirrenia opera con due partenze al giorno, una diurna della durata di dieci ore circa ed una notturna della durata di circa dodici ore. GNV collega i due porti due volte a settimana nei mesi estivi, il viaggio dura tredici ore e trenta minuti.

Il porto di Porto Torres è collegato con il porto francese di Tolone. La compagnia di navigazione che opera su questa tratta è la Corsica Sardinia Ferries, i traghetti viaggiano due volte a settimana ed il viaggio dura otto ore.

Dal porto spagnolo di Barcellona partono i collegamenti per Porto Torres a bordo delle navi Grimaldi Lines, i collegamenti vengono effettuati tutti i giorni e la durata è di undici ore e trenta circa.

Le varie compagnie offrono promozioni e sconti speciali per i viaggiatori che risiedono o sono nati in Sardegna: vengono applicate tariffe agevolate presentando il documento di identità che attesti l’effettiva residenza sull’Isola.

Il porto

Il porto di Porto Torres Rappresenta il più importante scalo passeggeri, dopo il porto sardo di Olbia; formato da vari moli e banchine, il porto ha una zona risalente ad epoca romana. Come raggiungere il porto: Dalle varie zone della Sardegna è possibile raggiungere il porto di Porto Torres in treno, la linea ferroviaria Ozieri-Chiliviani/ Porto Torres ha una fermata all’interno del porto commerciale e collega con la città di Sassari, Cagliari e Olbia. In auto il porto è raggiungibile percorrendo la Statale 131, che parte da Sassari. Se parti da Olbia dovrai prima percorrere la statale 597 verso Sassari e successivamente percorrere la 131. In entrambi i casi l’uscita è Porto Torres centro/ Castelsardo, seguire l’indicazione “zona industriale/porto”per giungere agli imbarchi.

Guida offerta da NetFerry Traghetti
Via del Mare, 26 -72100 BRINDISI
Tel. +39.0831.564257 – fax +39.0831.223042
sito internet: http://www.netferry.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *