Home / Europa / Quali sono le spiagge più belle di Nizza?
1397-Ruhl Plage

Quali sono le spiagge più belle di Nizza?

Tra le località più raffinate e più celebri di tutta la Costa Azzurra, Nizza conserva di sicuro un fascino particolare, complici le sue spiagge uniche ed eleganti. La Galion Plage e la Blue Beach, per esempio, sono consigliate a tutta la famiglia: la prima è con tutta probabilità il lido più famoso della località transalpina, come confermato dalla grande quantità di ristoranti e di bar in cui ci si può imbattere e che permettono di gustare deliziose pietanze a base di pesce di mare. Se nel corso della stagione estiva potrebbe essere fin troppo affollata, è magica – invece – nel resto dell’anno, sia che si sia in viaggio con il proprio partner sia che ci si trovi in vacanza con un gruppo di amici.

La Blue Beach

Molto curato, invece, è l’aspetto organizzativo e logistico della Blue Beach: allo stabilimento si può accedere al 32 della passeggiata del lungomare, e qui i bambini si possono divertire grazie alle aree riservate che sono state loro dedicate. C’è perfino un ristorante che offre un menù studiato appositamente per i più piccoli e che si affaccia direttamente sulla Promenade des Anglais: insomma, il meglio che si possa desiderare. L’elenco delle attività che si possono praticare nei dintorni è pressoché infinito, dallo sci nautico alle classiche immersioni, passando per le escursioni in kayak o una semplice nuotata. Insomma, ogni giorno ci si può cimentare in qualcosa di diverso, per una vacanza che di certo non si rivelerà noiosa.

Le spiagge di Cap d’Ail

Le spiagge di Nizza più attraenti sono simili a quelle di Cap d’Ail, ma non solo: non si può fare a meno di menzionare in questo elenco Ruhl Plage, che corrisponde a uno degli stabilimenti più datati della località francese, essendo stato realizzato nel 1920 e quindi prossimo a festeggiare il primo secolo di vita. Nel corso di questi cento anni – o quasi – di storia sono stati milioni e milioni i turisti che si sono goduti l’occasione di prendere il sole in questo lido, approfittando di un mare dalle acque turchesi ideale per un bagno.

Lungo la Promenade des Anglais si trova anche la Bambou Plage, che mette a disposizione comfort e servizi di tutti i generi, inclusa un’area giochi molto grande per i bambini; per di più la spiaggia è sabbiosa, il che vuol dire che non ci sono controindicazioni di alcun genere per i più piccoli. Come detto, però, chi si trova a Nizza dovrebbe mettere alla prova anche le spiagge di Cap d’Ail, che si trovano a breve distanza dal Principato di Monaco e che propongono, a loro volta, tratti sabbiosi, con il mare che si fa notare per il suo colore azzurro intenso ed è ricercato da molti amanti degli sport acquatici.

A pochi chilometri dall’Italia

Tutte queste bellezze sono disponibili a pochi chilometri dall’Italia: la stazione turistica più antica di tutta la Francia si trova a poca distanza oltre il confine, e fa proprio del turismo il suo tratto distintivo, come dimostra la sua capacità alberghiera che è seconda solo a Parigi. Le serate della movida e i tanti personaggi famosi che si possono incontrare per strada di giorno e di notte rappresentano solo due dei tanti motivi per cui non si può rinunciare a un viaggio da queste parti, per una vacanza a base di tintarella e alta cucina, bagni in mare ed eventi mondani. Il lungomare cittadino non è lontano dal centro, e la disponibilità di mezzi di trasporto pubblici efficienti consente di raggiungere anche i lidi in apparenza più lontani. Perché non cogliere al volo questa opportunità?

Leggi anche

danimarca

Guida Danimarca

Periodo migliore Per quanto rigurda il clima Il periodo migliore per visitare la Danimarca va ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *