Home / Europa / Guida Liechtenstein: consigli di viaggio
guida liechtenstein

Guida Liechtenstein: consigli di viaggio

Quando si pensa alle realtà più piccole del mondo il pensiero corre spesso al Liechtenstein. Questo Stato si trova tra la Svizzera e l’Austria ed è davvero minuscolo, ma decisamente tra i più ricchi d’Europa, oltre che decisamente interessante da visitare.

Liechtenstein, cosa vedere: i principali luoghi di interesse

Una volta arrivati in Liechtenstein, il primo luogo da visitare è senza dubbio Vaduz: questo non perché si tratti di meta turistica tra le più interessanti d’Europa, ma perché è pur sempre la capitale. Il primo luogo da vedere a Vaduz è l’omonimo castello, che è ancora oggi la dimora del Principe del Liechtenstein. La sua edificazione risale al 12°secolo e pur non essendo possibile visitarlo, visto che ancora oggi è abitato dalla Famiglia Reale del Liechtenstein, già solo vederlo dall’esterno risulta esperienza davvero affascinante. Da un punto di vista culturale merita una menzione particolare la Galleria d’arte del Liechtenstein, che si caratterizza per il fatto di dare largo spazio all’arte contemporanea, senza però dimenticare anche l’arte moderna. E sempre a proposito di musei, vale la pena visitare il Museo Nazionale del Liechtenstein. Questo polo museale è ubicato in quello che una volta era un albergo ed è luogo decisamente interessante se si vuole capire meglio la storia di questa minuscola, ma decisamente florida realtà europea.

Lasciata Vaduz, vale la pena dirigersi verso sud, precisamente nella realtà semi-rurale di Balzers, dove si trova il Castello di Gutenberg, che con la sua grandezza è ancora oggi in grado di incutere timore a chiunque vi si avvicini. Questo grande edificio si trova in collina, a circa 70 metri d’altezza ed offre un panorama davvero mozzafiato. Tra le altre realtà da prendere in considerazione, meritano di essere ricordate sicuramente Nendeln ed Eschen. La prima si caratterizza per alcuni resti di epoca romana e per essere un centro di produzione di ceramiche assai rinomato, mentre la seconda offre alcuni interessanti luoghi come la Cappella di Santa Croce ed un polo museale dedicato alla storia dell’arte in Liechtenstein.

Oltre alle bellezze artistiche e monumentali vale la pena  ricordare che qui si trovano alcune tra le più belle piste da sci di tutta Europa.

Voli per il Liechtenstein: come raggiungerlo dall’Italia

Per raggiungere il Liechtenstein in aereo dall’Italia si può prendere un aereo che faccia scalo a Zurigo, con partenza dalle principali città italiane, tra cui vi sono Milano, Venezia, Firenze, Roma e Napoli. Una volta arrivati nella città svizzera si può prendere un autobus che condurrà direttamente a Vaduz, perché il Liechtenstein non ha un aeroporto.

Leggi anche

andalusia

Viaggio in Andalusia: una guida sui luoghi di interesse

Andalusia, quando andare: il clima La prima cosa da capire prima di visitare l’Andalusia è ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *