Home / Europa / Guida Siviglia: cosa vedere e dove andare
siviglia

Guida Siviglia: cosa vedere e dove andare

Caratteristica e travolgente, Siviglia stupisce appena si mette piede sul suo suolo. La città per eccellenza dell’Andalusia, a livello culturale e artistico ha tanto da offrire. Le sue attrazioni sono un vero fermento di storia a cominciare dalla sua cattedrale gotica risalente al 1400 in cui è situata la tomba di Cristoforo Colombo. Imponente e altissimo, il campanile di questa meravigliosa cattedrale chiamato con il nome di Giralda, sovrasta la città guadagnandosi la fama di movimento simbolo della città. L’impronta islamica della sua costruzione è abbastanza marcata e da 70 metri di altezza si possono ammirare panorami mozzafiato di tutta la città.

A due passi dalla cattedrale c’è quella che è stata la dimora dei re di Siviglia. Il suo nome è Alcazar, un grandissimo palazzo dove sono riposte tante meraviglie artistiche e storiche che vale la pena visitare. I suoi giardini da tempo sono meta di turisti che ne rimangono affascinati dalla loro bellezza ed eleganza, progettati nello stile architettonico mudèjar, tipico della città. Alle spalle della cattedrale, spicca con le sue stradine intrise in un labirinto, Barrio De La Cruz, il quartiere più caratteristico della città in cui non manca proprio niente. Piazzette, negozi, ristoranti, chiese e tanto altro. Un insieme di vicoli stretti e di angoli suggestivi in cui tutto il calore e la passione della città viene esternata tra la gente che lo visita. La caratteristica di questo quartiere sono sicuramente le case con i loro cortili eleganti e arredati con gusto. E tra i più belli spicca quello del La Casa De Pilatos, un palazzo del 400 in cui l’architettura gotica, moresca e rinascimentale italiana lasciano i visitatori a bocca aperta.

Ma la lista delle meraviglie di Siviglia non si ferma qua perché c’è da parlare ancora de La Plaza De España, la piazza dalla forma semicircolare. Passeggiare sotto i suoi portici o fare un giro in barca sul canale artificiale abbellito con quattro piccoli ponti, è sicuramente un must di Siviglia. Vicino alla piazza si trova il parco di Maria Luisa, per rilassarsi all’ombra dei suoi grandi alberi o visitare le sue bellissime meraviglie come Plaza America, il Palacio di San Telmo, il museo de Artes y Costumbres Populares e il museo Arqueològico Provincial. Per poter ammirare come nel 1750 si lavorava il tabacco basta addentrarsi nell’ Antigua Fabrica de Tabacos, un palazzo che a quei tempi ha accolto tante donne che ci lavoravano. Oggi invece il palazzo è frequentato dai giovani universitari. Gli amanti dell’arte e non solo si abbaglieranno gli occhi ad ammirare le splendide opere di Velasquez, Murillo e Leal custodite nel Museo di Belle Arti. Siviglia è una città che rimane nel cuore dei suoi visitatori e la malinconia delle sue meraviglie non va via facilmente.

Leggi anche

svezia

Guida di viaggio per la Svezia

C’è un posto, incastonato nell’Europa settentrionale, dove un sogno di una notte può trasformarsi in ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *