Home / Europa / Guida Lettonia
lettonia

Guida Lettonia

Seppur piccola, la Lettonia è un paese baltico dal ricco patrimonio storico e artistico, che ha come cornice una bellezza paesaggistica sorprendente: musei, antiche città e parchi la rendono meta ideale per una vacanza.

Periodo migliore per partire

Le Lettonia si presta ad essere visitata in ogni periodo dell’anno, a seconda dei gusti di chi si appresta a visitarla. Certamente l’estate, complici le maggiori ore di luce e le temperature che non superano i 22°, è il momento perfetto per godere dei colori della natura. L’inverno è invece il periodo ideale per i più romantici, quando la neve ammanta borghi e foreste, rendendo tutto più magico soprattutto a Natale, celebrato qui con mercatini natalizi davvero pittoreschi come quello della capitale Riga.

Cosa vedere

La bellezza della Lettonia, placidamente affacciata sul mar Baltico, sta nella natura lussureggiante che caratterizza il suo territorio. Molti sono i parchi nazionali quali quello di Kemeri, nelle cui zone palustri abbondano acque sorgive e fanghi terapeutici: cuore del parco è il lago Kanieris, meta preferita degli appassionati di birdwatching. Altrettanto spettacolare è il Parco Nazionale di Gauja, le cui secolari foreste nascondono antichi castelli quali quello duecentesco di Turaida sito a due passi dalla leggendaria Grotta di Gutmanala, ricca di preistoriche incisioni e anticamente luogo di guarigione grazie alle acque sorgive che vi scorrevano.
Il parco sorge a 50 km da Riga, il cui bellissimo centro storico è stato dichiarato patrimonio dell’UNESCO: molti sono gli edifici nel tipico stile Jugendstil, tra i quali la Casa delle Teste Nere del XIV secolo e i tre edifici gemelli “Tre Fratelli”, seppur di epoche diverse.
Altrettanto pittoreschi sono le cittadine di Jelgava, dove sorge il barocco palazzo di Jelgava Pils, di Kuldīga, a due passi dalle spettacolari cascate di Venta: a sud-est di quest’ultima sorge il bellissimo Rundāle Pils che, grazie ai suoi decori rococò ed eleganti giardini, è soprannominata la “Versailles di Lettonia”.

Piatti tipici

L’enogastronomia lettone risente delle antiche dominazioni tedesca e sovietica, rivelandosi gustosa e variegata. Piatto principe è il pesce, dal salmone affumicato alle aringhe fritte accompagnate da cipolla e panna acida.
Molto in voga in Lettonia sono le zuppe quali la borshch a base di barbabietole o la skabputra, con orzo e panna acida, accompagnate dall’immancabile pane nero rupjmaize.
Piatto tipico dello street-food in Lettonia è lo Speķa pīrādziņi, simile ad un calzone ripieno di cipolle e pancetta, accompagnato magari dalla birra Aldaris.

Leggi anche

siviglia

Guida Siviglia: cosa vedere e dove andare

Caratteristica e travolgente, Siviglia stupisce appena si mette piede sul suo suolo. La città per ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *