Home / Europa / Viaggio in Andalusia: una guida sui luoghi di interesse
andalusia

Viaggio in Andalusia: una guida sui luoghi di interesse

Andalusia, quando andare: il clima

La prima cosa da capire prima di visitare l’Andalusia è senza dubbio quale sia il periodo migliore per andarci. Questa regione è abbastanza estesa e questo significa ovviamente che il clima è abbastanza diverso a seconda della zona in cui ci si trova. Va infatti detto che forti differenze climatiche vi sono tra le città della costa e quelle dell’entroterra, motivo per cui il periodo migliore nel caso in cui si voglia fare un vero e proprio tour alla scoperta della regione è il periodo primaverile o quello autunnale.

Tour dell’Andalusia: cosa vedere

Senza dubbio la realtà più nota di tutta l’Andalusia è Siviglia, che è anche il capoluogo di questa affascinante regione spagnola. Il primo luogo da vedere in città è la Fortezza di Alcazar, luogo simbolo della città e la cui architettura attuale è quella voluta dagli Arabi durante il loro dominio sulla città. Molto interessante è anche la Cattedrale, mentre da un punto di vista museale è imperdibile il Museo Archeologico.

La seconda città più importante della regione è sicuramente Granada: il primo luogo da visitare è senza dubbio L’Albayzin, uno dei quartieri popolari più importanti della città. Questa città è quella dove l’eredità araba è più visibile da un punto di vista architettonico: basti pensare in tal senso ai giardini del Generalife. Prima di lasciare Granada, va visitata assolutamente l’Alhambra, complesso di edifici di origine araba e l’Università, una delle più antiche di Spagna.

Spostandosi a Nord si arriva a Cordoba, realtà che secondo alcuni mantiene più di Siviglia e Cordoba il vero spirito dell’Andalusia. Qui tra i luoghi da vedere assolutamente va menzionata la Mezquita, uno dei luoghi di culto cristiani più affascinanti di Spagna, anche considerando che architettonicamente ha mantenuto i suoi originari caratteri di moschea.

Ma quando si parla di Andalusia non si può non citare Malaga, che si caratterizza per il fatto di essere una città capace di far coesistere il passato e lo sguardo verso il futuro. La città si trova sul mare ed è uno dei centri di villeggiatura più importanti della regione. Qui si possono ammirare l’Alcazaba e si può capire davvero chi era Picasso, natio di questa realtà e a cui sono dedicati ben due musei.

Infine, meta poco gettonata, ma affascinante, è senza dubbio Cadice, non fosse altro perchè si sta parlando della città più antica del Vecchio Continente e per il suo essere affacciata sull’Oceano Atlantico. Tra i luoghi di maggior interesse da vedere spicca sicuramente la Catedral Nueva, che con la sua originale cupola gialla sarà capace di catturare l’attenzione di qualsiasi turista. Inoltre non si può non trovare un po’di tempo per il Museo de Cadiz, che racconta le antichissime origini della città.

Leggi anche

amsterdam

Cosa vedere assolutamente ad Amsterdam

Parlare di Amsterdam non significa solamente parlare del museo di Van Gogh, del quartiere a ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *