Home / Oceania / Isole Fiji: quando andare e cosa vedere
fiji

Isole Fiji: quando andare e cosa vedere

Le Isole Fiji rappresentano da sempre uno dei luoghi di villeggiatura più amati dai turisti, perché offrono non solo climi tropicali e caldi, ma anche luoghi incontaminati, spiagge bianchissime, mare limpido, resort esclusivi all-inclusive e tra le tante cose anche una vasta cultura e l’ospitalità della gente.

Come arrivare alle Fiji

Le isole Fiji si trovano nel cuore dell’Oceano Pacifico, a circa 4 ore di volo dall’Australia e 11 se si viene da Hong Honk o Los Angeles. Dall’Italia invece ci si impiega dalle 34 alle 36 ore, facendo scalo a Dubay, Los Angeles, Sidney, Singapore o Hong Kong per poi giungere agli aeroporti di Nadi o Suva.

Quando andare alle Fiji

L’arcipelago delle Fiji gode di un clima caldo, ma a causa delle frequenti piogge e cicloni tropicali, che investono queste isole da Dicembre ad Aprile, si ha molta umidità, periodo non certamente ideale per programmare una vacanza in queste zone.
Il periodo ideale invece si pone tra Maggio e Ottobre, quando le temperature sono più fresche e non scendono sotto i 20 gradi, e il clima si mantiene asciutto e soleggiato.
Se si preferisce invece un clima più caldo allora la parte migliore da visitare è il versante nord dell’isola principale di Viti Levu, chiamato Nadi. Mentre è meglio evitare l’isola di Rotuma, che tra tutte e 333 è quella più calda, ma anche la più piovosa e umida.

Quali isole visitare

Delle 333 isole che formano le Fiji solamente 116 sono abitate, di queste le due principali sono Viti Levu e Vanua Levu. La prima ospita la capitale Suva e l’aeroporto di Nadi, mentre la seconda è rinomata per poter ffettuare trekking e immersioni.
Ma le isole che offrono maggiori attrazioni e le spiagge migliori sono quelle minori, divise nei gruppi delle Isole Mamanuca e Yasawa.
Le Isole Mamanuca si conpongono di circa 25 isole, ed offrono il clima ideale per poter passare una vacanza. Clima secco e ventilato, e temperatura perfetta per godere del paesaggio, costituito dalle tipiche palme da cocco, e spiagge bianchissime ed incontaminate.
Le isole Yasawa sono invece 20, meno turistiche delle prime e quindi ancora più incontaminate e splendide.

Le attività da svolgere

Tra le altre cose da vedere alle Fiji ci sono il Bouma National Heritage Park, famoso per le sue piscine naturali, il Fiji Museum, la vecchia capitale Levuka e la nuova capitale Suva, che offre molti locali notturni dove divertirsi.
Alle Fiji si possono fare moltissime attività come surf, immersioni, rafting dulle rapide e molto altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *